“Una femmina come le altre”: la recensione di Azzurra Gelfo su “La Bottega dei Libri”

La recensione

“Una femmina come le altre” di Maria Rosaria Perilli, edito Nardini Editore, vuole essere una riflessione sull’essere una coppia oggi.

Rispetto al passato, dove l’unione tra due persone avveniva alle volte con amore, altre volte per volontà della famiglia, la situazione ora è profondamente cambiata.

La coppia contemporanea deve lottare molto per rimanere insieme “tutta la vita”. Tante sono le insidie che potrebbero mandare in rovina un matrimonio, anche duraturo. Si pensi al troppo poco tempo trascorso insieme, all’essere, per le donne, moglie, donna in carriera, perfetta donna di casa e madre amorevole allo stesso tempo. E, come se non bastasse, a questo elenco, già di per sé difficile, si aggiungono anche social e chat varie.

una femmina come le altre

Basta un like, un commento a una foto e, pur se felicemente sposati, il modo di approcciarsi all’altro sesso può cambiare.

Lo sanno molto bene i protagonisti di “Una femmina come le altre”: da una parte c’è Davide, un uomo che ha famiglia, un buon lavoro, una buona posizione, dei figli, ma che sente che gli manca qualcosa; dall’altra parte c’è Maria Sole, donna sposata felicemente e influncer.

Nel momento esatto in cui Davide metterà un like ad una foto, la sua vita cambia radicalmente: si sente attratto da una donna, anche se da lontano. Lo stesso accade a Maria Sole. Si passa a messaggi, confidenze che neanche al partner vengono fatti.

Scopriamo, noi lettori, ma anche gli stessi protagonisti, di aspetti personali, interpersonali e intimi, mai immaginati prima.

Il linguaggio è molto semplice, lineare, attento e anche romantico alle volte. La vicenda si svolge principalmente sui social, dapprima su Instagram e poi tramite sms, più intimi e attenti. Qui avviene uno scambio di numeri, di opinioni, pareri ed emozioni soprattutto.

L’autrice ci racconta la storia sia dal punto di vista di Davide, che si vede un po’ ingabbiato nella sua vita e nella routine di famiglia con moglie e figli e lavoro, e trova uno spiraglio nelle chat. In lui notiamo il suo essere stressato e avvilito alle volte.

Dall’altra parte, c’è Maria Sole, che ha deciso di mettersi a “nudo” con consigli di bellezza. In lei resta la parte dolce di quando era ragazzina, nonostante il cuore ferito a causa di eventi del passato. E notiamo il suo essere fragile.

Maria Rosaria Perilli è stata brava e attenta nello scrivere dettagliatamente le dinamiche sentimentali e mentali dei due protagonisti. E a rendere la storia reale! Perché, ahimè, ciò che succede a loro, potrebbe accadere a chiunque.

Azzurra Gelfo

Per acquistare il libro:

/https://www.nardinieditore.it/prodotto/una-femmina-come-le-altre/

https://www.amazon.it/s?k=una+femmina+come+le+altre&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=1GB4O3DPZ5Z68&sprefix=una+femmina+come+le+altre%2Caps%2C110&ref=nb_sb_noss

Rispondi

%d